I MISTERI DELLA MENTE: TELEPATIA E RADIESTESIA

Sabato 9 Febbraio alle ore 18, presso il Polo Culturale Artemisia a Capannori, prosegue il ciclo di incontri ad ingresso libero dal titolo “I Misteri della Mente” con la conferenza “Telepatia e Radiestesia” a cura della Dott.ssa Catia Cecchini

La telepatia è una sintonia a distanza ed è un argomento molto discusso e studiato da molti scienziati.
Le facoltà della telepatia e dell’intuizione sono state inserite nello studio della parapsicologia.
Anche la radiestesia sensibilità psichica alle radiazioni o fluidi provenienti da un oggetto, una pianta, una persona, ecc. è una tecnica molto importante per sviluppare le facoltà  della telepatia e dell’intuizione.
Queste facoltà mentali, latenti in ogni uomo ed in ogni donna, per essere sviluppate hanno bisogno di una tecnica e di uno strumento.
La tecnica prevede lo sviluppo dell’attenzione, astrazione, concentrazione, il superamento dell’autosuggestione, e realizzare un vero contatto con il subcosciente.
Nel 900 grazie al lavoro e allo studio di molti scienziati che hanno spiegato il meccanismo neuro-psico-fisico radiestesico  hanno dato la prova che questa facoltà è sviluppabile da chiunque.
La Scienza Radiestesica è stata applicata in tanti settori; dalla medicina, alla gebiologia, alla farmaceutica, all’archeologia, alla criminologia, alla psicologia, all’architettura, all’arte, nella musica ecc.

L’universo è vivo ed animato ed in esso tutto oscilla, tutto ha una frequenza rilevabile ed rintracciabile attraverso uno strumento che può essere un pendolo o un radar cosmoionico, un oscillometro.
Lo strumento è un mezzo che permette al nostro subconscio di rilevare una frequenza permanente nell’universo e gli strumenti ideati dagli uomini sono diversi, per esempio per la ricerca dell’acqua o di altre sostanze nel sottosuolo si utilizzano direttamente sul posto la forcella a Y rovesciata e la verga, che viene tenuta con due mani e si abbassa con forza quando si è in presenza di una vena d’acqua.

Una volta conquistata e sviluppata questa facoltà, lo sperimentare può intuire la frequenza anche senza lo strumento, avendo raggiunto un’obbiettivo della tecnica radiestesica, cioè sviluppare le facoltà della mente, come l’attenzione, l’astrazione, la concentrazione, e la meditazione.

INFO: Fabio 3288375214 – sezione.lucca@gmail.com

I-MISTERI-DELLA-MENTE-TELEPATIA-Banner-FB

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...